Home

Bilancio Partecipativo di Desio

Bilancio Partecipativo 2017 – Seconda edizione

Dopo la conclusione della prima esperienza del Bilancio Partecipativo 2015/2016 che ha visto la realizzazione di 3 dei 4 progetti votati dai cittadini (1 progetto Junior: realizzazione dell’auditorium per tutti presso la scuola Rodari; 2 progetti Senior: Casetta dell’acqua realizzata presso il quartiere San Giorgio e installazione di strutture/container spogliatoi e bagni presso il campo sportivo di Piazzale Giotto così come previsto dal progetto “Facciamoli Giocare Insieme”). Solo una dunque l’idea progettuale NON realizzata. Si tratta del progetto “Occhi sui ladri”, per il quale nella fase conclusiva di realizzazione si è riscontrata, oltre alla mancanza di requisiti tecnici delle apparecchiature in dotazione di chi aveva presentato la propria candidatura, anche la sopravvenuta rinuncia da parte di chi inizialmente si era proposto per ospitare il “centro stella” (server di raccordo e archivio immagini reperite e condivise da telecamere).

 

Partendo dunque dall’esperienza fatta “sul campo” e con tutti i protagonisti, siamo ora pronti per riproporre la Seconda edizione del Bilancio Partecipativo della città di Desio.

 

La fase sperimentale della prima edizione ci ha permesso di crescere, imparare dagli inevitabili errori a trovare soluzioni in itinere e a condividere con tutti gli attori, di co-progettare, raggiungere comunque l’obiettivo e, non ultimo, costruire insieme e dal basso le regole. Il Bilancio Partecipativo ha infatti rappresentato un’occasione di apprendimento reciproco sia per i cittadini che per l’Amministrazione Pubblica. Una possibilità per i cittadini di incidere sulle scelte istituzionali da una parte e per l’amministrazione di comunicare e realizzare in modo trasparente le scelte di governo del territorio. Finalità principale del Bilancio Partecipativo è infatti quella di attivare energie e risorse sul territorio che siano in grado di responsabilizzarsi rispetto alla ricerca di soluzioni ai problemi individuali come prioritari, favorire la costruzione di un rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini, trovare l’equilibrio tra i bisogni da soddisfare e le risorse limitate disponibili, non delegando la responsabilità di governo ai cittadini ma stimolando in essi una partecipazione diretta alle scelte del proprio territorio.

Ecco allora che, con delibera di Consiglio Comunale n. 39 del 19 aprile 2016, dopo averlo condiviso con i cittadini e commissioni consiliari, è stato approvato il Regolamento del Bilancio Partecipativo del Comune di Desio.

Ripartiamo dunque da qui: dalle Regole e da una diversa organizzazione.

Quali le principali novità:

- Fase di avvio: promozione e organizzazione di laboratori progettuali con la cittadinanza propedeutici alla presentazione di idee progettuali pensate e in qualche modo già coprogettate almeno in linea di massima.

- Nuove modalità di voto e nuova piattaforma. Eliminata possibilità di esprimere voto negativo (art. 5 del Regolamento).

- Nomina di un Comitato Garanti le cui funzioni sono esplicitate meglio (art. 7 del Regolamento)

 

A breve pubblicheremo il crono programma, le date dei primi incontri e tutte le informazioni utili per… partecipare attivamente.